Calendario corsi

<<  Novembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Galleria video

Galleria fotografica

Le nostre aule

Laboratori

Laboratorio teatrale

Campo prove

Centro addestramento

Live stream

Dipartimento ricerca

Sedi Eraclitea Point

Verifica attestati

Piattaforma e-learning

Accreditamenti

Eraclitea point

Collana editoriale

Paga il tuo corso

Iscriviti ai nostri corsi

Corso D.lgs. 231/01 Ruoli e responsabilità (ore 4)

Il D.lgs. n. 231/01 introduce nel nostro ordinamento la responsabilità “amministrativa” delle società e delle associazioni per reati commessi nel suo interesse o a suo vantaggio da persone che hanno funzioni di amministrazione o di direzione nonché da persone che ne esercitano, anche di fatto, la gestione e il controllo.

 

L’azienda è anche responsabile se i reati sono commessi da persone sottoposte alla direzione o alla vigilanza di questi soggetti.

 

La recente giurisprudenza stabilisce inoltre che alcuni dei reati previsti dal D.Lgs. 231/2001 possono avere origine anche da comportamenti colposi caratterizzati da negligenza, imprudenza, imperizia oppure inosservanza di leggi, regolamenti, ordini o discipline.

 

La responsabilità dell’ente è sempre presunta, salvo provi di aver adottato un modello organizzativo e gestionale idoneo a prevenire il reato commesso e ne abbia vigilato sull’efficace attuazione.

 

Una specifica formazione delle persone che hanno funzioni di direzione e delle persone sottoposte alla loro vigilanza è una delle condizioni essenziali per un’efficace attuazione di questi modelli.

 

Il corso di formazione “Il D.Lgs. 231/2001: ruoli e responsabilità dei soggetti coinvolti” ho proprio l’obiettivo di rispondere a questa necessità: illustra i principi base della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche presentando i ruoli e le responsabilità di tutti i soggetti coinvolti nella gestione della prevenzione dei reati previsti dal D.Lgs. 231/2001. Destinatari sono quindi i datori di lavoro, gli amministratori, i dirigenti ma anche tutti i collaboratori aziendali, interni ed esterni.

 

Il corso analizza il D. Lgs. 231/2001 e i principali riferimenti normativi collegati, definisce il concetto di responsabilità  amministrativa degli enti e di interesse e vantaggio, illustra l’ambito di applicazione del decreto, i soggetti e gli enti interessati, i reati e le sanzioni pecuniarie e interdittive previste.

 

È inoltre fornito un quadro delle responsabilità dell’ente, dei soggetti apicali e di quelle dei soggetti sottoposti alla loro vigilanza, con riferimenti al codice etico e al sistema disciplinare. Presenta i modelli di organizzazione e gestione e i relativi principi di vigilanza, controllo e attuazione, comprendendo anche accenni ai modelli di gestione per la tutela della sicurezza sul lavoro.

 

Programma del corso:

- Il D. Lgs. 231/2001 e i principi normativi
- La responsabilità  amministrativa delle società ed enti
- L’ambito di applicazione
- L’interesse e il vantaggio
- I soggetti e gli enti interessati
- I reati
- Le sanzioni pecuniarie e interdittive
- Le responsabilità dell’ente
- Le responsabilità dei soggetti apicali e dei sottoposti alla vigilanza
- I modelli di organizzazione e gestione
- La vigilanza e il controllo dell’attuazione del modello di organizzazione e gestione
- L’Organismo di vigilanza e controllo
- I modelli di gestione per la tutela della sicurezza sul lavoro
- L’integrazione tra i modelli di gestione
- Il codice etico e il sistema disciplinare
 
 
Alla fine del corso verranno effettuati due Test di verifica dell'apprendimento:

• Test di verifica con domande a risposta multipla
 
 
ATTESTAZIONE: Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza
 
 
SEDE DEL CORSO: Catania oppure on line 

 

 

CONTATTACI PER AVERE ULTERIORI INFORMAZIONI

 

 

ALCUNI NOSTRI CLIENTI

CONTATTI

Indirizzo: Viale della Libertà 106, 95129 Catania
Tel: +39 095 449778
Fax: +39 095 2246113
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.